Home > Notizie ed eventi > ACI e Telethon per la ricerca scientifica

ACI e Telethon per la ricerca scientifica

01.06.2012

L’ACI è infatti sempre più impegnato nel sociale, al fianco di Telethon, nella dura battaglia contro la distrofia muscolare e le altre malattie genetiche grazie ad un accordo che permette ai soci ed a tutti coloro che si rivolgono alle delegazioni ACI di partecipare, anche con un piccolo contributo, a questa straordinaria gara di solidarietà.
Tutti coloro che diventano soci ACI o che rinnovano la propria tessera di adesione presso gli Uffici e le delegazioni ACI di Campobasso e Isernia offriranno, senza oneri aggiuntivi, un contributo a Telethon in quanto l’Automobile Club Campobasso e Isernia verseranno, per tutto il 2012, un contributo per ciascun socio ACI e consegneranno al socio un simpatico omaggio che attesta il sostegno dell’ACI e del socio alla ricerca Telethon.
Uffici e Delegazioni ACI
Sede
Tel.
 
Orari di apertura
AUTOMOBILE CLUB CAMPOBASSO
VIA CAVOUR, 14 86100 CAMPOBASSO
0874 92941
Dal Lunedì al Venerdì: dalle ore 8,30 alle ore 13,00 
e dalle ore 16,00 alle ore 18,30
 
Sabato: dalle ore 9.00 alle ore 12.30
VIA PIAVE, 29/B 86100 CAMPOBASSO
0874 69669
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30
Lunedì e Mercoledì dalle ore 16,00 alle ore 17,30
VIA XXV APRILE, 25 PARCO DEI PINI 86100 CAMPOBASSO
0874 63789
Dal lunedì al Venerdì dalle ore 8,00 alle ore 13,00
Lunedì e Venerdì dalle ore 16,00 alle ore 19,00
 
Sabato dalle ore 8,00 alle ore 13,00
VIALE GIULIO CESARE, 27 86035 LARINO
0874 823195
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00
e dalle ore 15.30 alle ore 19.30
 
Sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.00
CORSO F LLI BRIGIDA, 86039 TERMOLI
0875 703293
Dal lunedì al Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30
Martedì e Venerdì dalle ore 15,00 alle ore 17,00
VIA ARTI E MESTIERI, 39 86039 TERMOLI
0875 751813
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00
 
Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00
PIAZZA FONTANA, 95 86029 TRIVENTO
0874 871702
Dal lunedì al Sabato dalle ore 8,40 alle ore 13,00
Lunedì e Martedì dalle ore 16,00 alle ore 19,00
AUTOMOBILE CLUB ISERNIA
VIALE DEI PENTRI, 40 86170 ISERNIA
0865 50732
 
Dal lunedì al Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30
VIA SELVA PIANA, SNC 86070 MONTAQUILA
0865 96296
Dal lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 18,00
Sabato dalle ore 9,00 alle ore 13,00
VIA CAMPANIA, SNC 86079 VENAFRO
0865 904303
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00
E dalle ore 15,00 alle ore 19,00
Sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,00
Cosa ha fatto Telethon dal 1990 a oggi
qHa investito oltre 320 milioni di euro per lo studio di queste patologie.
qHa scoperto le cause e i meccanismi di 459 malattie genetiche.
qHa finanziato il lavoro di oltre millesettecento ricercatori finanziati con la pubblicazione di circa 8.000 pubblicazioni scientifiche.
I numeri di Telethon
Dati della raccolta e della ricerca dal 1990:

- 
326 i milioni di euro stanziati per finanziare la ricerca;

- 
459 le malattie genetiche studiate;

- 
1.461 i ricercatori che hanno meritato un finanziamento;

- 
2.351 i progetti di ricerca finanziati;

- 
7.964 le pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali.
Dati sulle malattie genetiche:
In Europa i pazienti affetti da una malattia genetica sono tra i 27 e i 36 milioni.
Solo in Italia a soffrirne sono
3 milioni.
Sono
meno di 1.000 le malattie rare su cui esiste una conoscenza scientifica di base.
In base a una indagine su 6.000 pazienti, il 25% ha dovuto aspettare da 5 a 30 anni per ottenere una diagnosi precisa.
Come Telethon investe i fondi raccolti
Negli ultimi dodici mesi (lugio 2010 – giugno 2011) Telethon ha compiuto importanti passi in avanti verso la cura delle malattie genetiche. Lo ha fatto grazie ai suoi partner e alla generosità di milioni di donatori.
Grazie ad un sistema di gestione rigoroso dei fondi raccolti, Telethon:
- ha garantito sempre più fondi alla ricerca (+12% di finanziamenti diretti alla ricerca scientifica);
- ha mantenuto un rapporto positivo tra impieghi e proventi (con un incremento del 13,5% delle entrate);
- è riuscita a far progredire la ricerca verso la cura per un numero sempre crescente di malattie genetiche rare;
- è riuscita ad essere competitiva nel mondo per la qualità e l’eccellenza della ricerca finanziata