Home > Notizie ed eventi > A Campobasso i nuovi Ambasciatori ACI della sicurezza stradale

A Campobasso i nuovi Ambasciatori ACI della sicurezza stradale

18.03.2013

Il gruppo dei partecipanti al Corso con Ascanio Rozera Luciano Matteo e Giovanni Caturano

 Grande successo per il corso di guida sicura gratuito rivolto agli automobilisti stranieri che si è svolto ieri - domenica 17 marzo 2013- presso il Centro di Guida Sicura dell’ACI a Vallelunga. 

 
Guarda le foto del 17 marzo 2013
 
I numerosi partecipanti di diverse nazionalità, provenienti da Campobasso, sono diventati “Ambasciatori di sicurezza stradale” presso le proprie famiglie e le rispettive comunità nazionali, impegnandosi a promuovere il rispetto delle regole e, in particolare, l’importanza dell’uso delle cinture di sicurezza (anche posteriori), dei seggiolini omologati per il trasporto dei bambini, degli auricolari e dei sistemi viva-voce per il cellulare e i pericoli della guida sotto l’effetto di alcol e droghe. 
Dopo una breve parte teorica, i guidatori stranieri sono stati impegnati in numerose ore di guida per acquisire le abilità della guida sicura, dall’impostazione di guida si è passati agli esercizi di slalom tra i birilli posti a distanza differenziata, frenata di emergenza, frenata differenziata su fondo bagnato in discesa, frenata con e senza ABS, sottosterzo su tornante, frenata di emergenza per evitare un ostacolo, controllo della sbandata.
 
Unanimi i commenti dei partecipanti al corso dopo le prove teoriche e pratiche: "Abbiamo imparato tante cose che non conoscevamo anche se abbiamo la patente da diversi anni. In più ci siamo divertiti e abbiamo potuto apprezzare la professionalità e l’accoglienza dell’ACI". Tutti si sono dichiarati "più consapevoli e capaci di affrontare meglio le situazioni di rischio sulla strada"
 
Un supporto al Corso è pervenuto anche dalla Provincia di Campobasso con l’impegno personale del Presidente Rosario De Matteis, dell’Assessore Rita Colaci e del funzionario preposto Isidoro La Farciola. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero della Cooperazione Internazionale e Integrazione, e del Ministero degli Affari Regionali, Turismo e Sport, oltre che il sostegno delle ambasciate e di tutti i rappresentanti delle varie comunità nazionali e internazionali.
Luciano Matteo, Vice Presidente dell’Aci Campobasso che insieme al Direttore dell’ACI Campobasso e Isernia Giovanni Caturano ha ccompagnato in pullman gli stranieri a Valelunga, ha dichiarato : «La sicurezza stradale non è una questione di razza o di colore della pelle, ma un obiettivo che l’ACI e l’Automobile Club Campobasso perseguono anche con questo progetto formativo, improntato ai valori dell’accoglienza e dell’integrazione. La cultura della sicurezza è la nostra chiave di volta per una mobilità responsabile e realmente sostenibile».
 
Ad accogliere i numerosi stranieri arrivati a Vallelunga da Campobasso anche il Segretario Generale del’ACI dr. Ascanio Rozera e Monika Jakiela Responsabile internazionale del progetto.
Momenti d’aula