Home > Notizie ed eventi > L’ACI coinvolge le scuole molisane in una simbolica camminata per (...)

L’ACI coinvolge le scuole molisane in una simbolica camminata per tutto il mondo in difesa dei pedoni

26.04.2013

Grande adesione anche in Molise alla Settimana ONU della Sicurezza Stradale che si svolgerà in tutto il mondo dal 6 al 12 maggio 2013 e che sarà incentrata sul tema della sicurezza dei pedoni. L’ACI, su incarico della FIA - Federazione Internazionale dell’Automobile - che ha promosso una iniziativa denominata “The Long Short Walk”, si sta attivando in Italia promuovendo interventi educativi su strada per gli alunni della Scuola Primaria volti a sensibilizzarli sul tema della sicurezza stradale. Convinta l’adesione anche del MIUR – Ministero dell’Istruzione, del’Università e della Ricerca – che ha accolto con entusiasmo la proposta dell’ACI, in considerazione dell’alto valore sociale e formativo dell’iniziativa.
“Ogni governo nazionale e regionale –ha dichiarato il Presidente dell’Automobile Club Campobasso Paolo Rizzi- deve porre la sostenibilità dei trasporti e la sicurezza stradale al centro di una futura strategia per lo sviluppo sostenibile”
“Dobbiamo promuovere l’attenzione e la sensibilità di adulti e bambini sull’importanza della sicurezza sulla strada. –ha affermato il Presidente del’Automobile Club Isernia Raffaele Sassi- Tutti i bambini hanno diritto a camminare in sicurezza, a cominciare dall’itinerario da casa a scuola” .
Lo slogan dell’iniziativa in lingua italiana è: Cammino per una strada più sicura per tutti.
“I pedoni sono i soggetti più deboli della strada ed è per questo che la nostra azione formativa deve partire dai bambini -ha spiegato il direttore dell’ACI Campobasso e Isernia Giovanni Caturano- ed ogni anno ACI e ISTAT contano 20.000 pedoni coinvolti in incidenti in Italia; ma il nostro impegno di sensibilizzazione deve continuare presso i conducenti, perché la maggior parte dei pedoni coinvolti in incidenti non è responsabile del sinistro. In Europa oltre 6.000 pedoni hanno perso la vita nel 2012.
L’idea è quella di sensibilizzare gli alunni della Scuola primaria sui temi relativi alla sicurezza stradale, in particolare puntando a riflettere sui rischi della strada, per contribuire a migliorare la sicurezza almeno sull’itinerario da casa a scuola.
L’ACI dunque invita le Scuole a realizzare interventi educativi di sensibilizzazionee ad effettuare simboliche camminate, per affermare il diritto di tutti a camminare in sicurezza. Le passeggiate verranno poi “collegate” in un evento internazionale che percorrerà simbolicamente le strade di tutto il pianeta.